Mario Draghi, salvatore dell’Eurozona abbattuto dai partiti litigiosi d’Italia

Emesso il: Modificata:

Mario Draghi, accreditato di aver contribuito a salvare l’eurozona come capo della Banca centrale europea, ha presieduto un notevole periodo di unità come primo ministro italiano prima di cadere nel suo sistema politico notoriamente instabile. L’economista stellare non è mai stato eletto direttamente, ma ha ottenuto il sostegno di quasi tutti i partiti politici quando è entrato in carica nel febbraio 2021 e ha innalzato il profilo dell’Italia sulla scena internazionale come leader rispettato nell’Unione Europea e nel G7.

Source link

Gruppo Successo

Learn More →