SOTTIL: “DOMANI IN TANTI PER COMINCIARE BENE IN CASA” | Notizia

Serie A TIM

Andrea Sottil è pronto alla sua prima partita di questa Serie A TIM in casa. La Dacia Arena sarà il teatro di Udinese-Salernitana, alla quale i bianconeri arrivano dopo “Una buona settimana di lavoro. Mi sono confrontato coi ragazzi sulle cose da migliorare e su come perfezionare che hanno fatto bene a Milano”. Il lavoro si è concentrato su “carico fisico e intensità, per potenziare la condizione generale della rosa. Sono contento di come la squadra ha affrontato questi giorni. Ciciniamo all’esordio casalingo con grande concentrazione e determinazione”. Sarà battaglia aperta, perché “c’è voglia di fare una grande prestazione e cercare di conquistare un risultato importante contro una squadra rocciosa, che gioca un calcio molto pratico”, dado l’allenatore. La sconfitta col Milan lascia “rammarico, ma anche consapevolezza che è stata fatta una buona prestazione. Non tutti vanno a Milano a fare due gol e creare occasioni importanti in zona – ricorda il signore – Dalle sconfitte bisogna imparare e ripartire, non commettendo più determinati errori e migliorandosi. Per lavorare in settimana siamo partiti proprio dalla consapevolezza di quanto di buono la squadra ha fatto”. Partita in casa vuol dire molti sostenitori. “È sempre bello avere i propri tifosi a sostenerti, il calore del tifo bianconero lo conosco bene e la Dacia Arena si presta a sentirlo. Sono convinto che domani ci sarà tanta gente per sostenere i ragazzi e iniziare bene, tutti quanti, il percorso casalingo”dado Sottil.
Gli avversari hanno cambiato l’ossatura della squadra, ma i loro principi sono rimasti quelli del loro allenatore: “La Salernitana è una squadra solida, che si muove in verticale e attacca con aggressività le seconde palle. Non so che scelte Nicola farà coi nuovi arrivati. Candreva ad esempio è già stato inserito nella prima partita. Noi li abbiamo analizzati e rispetteremo la Salernitana come abbiamo fatto col Milan, pensando però alla gara che dovremo fare noi”. Questo si traduce in “attaccare e affrontare come abbiamo provato: possediamo un motore incredibile e abbiamo lavorato sulla velocità nella distribuzione del pallone, nelle verticalizzazioni e nell’attacco dello spazio. Con questa squadra c’è da divertirsi, abbiamo giocatori in grado di alzare il ritmo”. Il signor afferma che “abbiamo preparato partita nei minimi dettagli, poi c’è la componente della fame, o della cattiveria agonistica, perché l’inizio della settimana è stato all’insegna della consapevolezza di aver fatto una buona gara alla prima giornata, ma con la rabbia di non aver portato a casa neanche un punto. Domani sono convinto che la squadra entrerà in campo molto concentrato e determinato”.


(Foto LaPresse)


www.udinese.it

Source link

Gruppo Successo

Learn More →