L’Egitto registra il suo primo caso di vaiolo delle scimmie

Un medico controlla un paziente con piaghe causate da un'infezione da vaiolo delle scimmie nell'area di isolamento per pazienti affetti da vaiolo delle scimmie presso l'ospedale Arzobispo Loayza, a Lima, il 16 agosto 2022. — AFP/File
Un medico controlla un paziente con piaghe causate da un’infezione da vaiolo delle scimmie nell’area di isolamento per pazienti affetti da vaiolo delle scimmie presso l’ospedale Arzobispo Loayza, a Lima, il 16 agosto 2022. — AFP/File

IL CAIRO: L’Egitto ha registrato il suo primo caso di virus del vaiolo delle scimmie, in un uomo che si recava regolarmente in Europa, ha affermato mercoledì il ministero della Salute del Paese.

“Il primo caso di vaiolo delle scimmie è stato rilevato in Egitto. L’uomo di 42 anni ha un permesso di soggiorno da un Paese europeo verso il quale si reca regolarmente”, ha affermato in una nota il ministero della Salute del Paese più popoloso del mondo arabo.

L’uomo è stato posto in isolamento in ospedale.

Leggi di più: L’epidemia mondiale di vaiolo delle scimmie supera i 50.000 casi

Alla fine del mese scorso l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha affermato che la malattia, che normalmente non è fatale, è stata rilevata in sette paesi del Medio Oriente e del Maghreb.

I casi di vaiolo delle scimmie sono in aumento da maggio nell’Africa occidentale e centrale, dove era già endemico.

L’OMS ha lanciato il suo massimo livello di allarme il 24 luglio, classificando il vaiolo delle scimmie come un’emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale, insieme al COVID-19.

Leggi di più: La Spagna riporta il primo decesso correlato al vaiolo delle scimmie

La malattia provoca lesioni dolorose e cicatriziali, principalmente al viso, all’ano e ai genitali.

Da maggio in tutto il mondo, 18 decessi sono stati attribuiti al vaiolo delle scimmie.

Più di 50.000 casi sono stati registrati nell’epidemia globale, sebbene la trasmissione stia rallentando negli hotspot del virus in Europa e negli Stati Uniti.

Source link

Gruppo Successo

Learn More →