UDINESE: L’AMICHEVOLE CONTRO LA PRIMAVERA TERMINA 10-0 | Notizia

Serie A TIM

Finisce tra i sorrisi l’amichevole tra Udinese e Primavera. Il risultato conta fino a un certo punto, l’importante è che questi minuti servano a entrambe le squadre per tenere il ritmo partita. La prima squadra, in tenuta bianconera, si rende pericolosa fin da subito. Al 4′ Arslan dopo una sgroppata per vie centrali serve Nestorovski, chi in allungo trova la risposta di Piana. Poco dopo Walace trova l’imbucata per Pafundi, che taglia alle spalle di Nuredini ma chiude troppo il destro e manda a lato. La Primavera, in arancione, non è però inerte e cerca di costruire il suo gioco con passaggi rapidi. Ehizibue e Guessand sono costretti a diversi recuperi per sbrogliare situazioni complicate. La prima marcatura arriva proprio per piede di Kingsley: azione insistente della prima squadra al limite dell’area, Deulofeu riceve e scarica sulla destra per l’inserimento del laterale, che incrocia il tiro e segna. Al 14′ Arslan non riesce a controllare un pallonetto di Deulofeu in area, salva sulla linea Abdalla. Passano sessanta secondi e il tedesco provoca il raddoppio con un sinistro a incrociare da posizione defilata, deviato nella propria porta da Nuredini. La Primavera potrebbe accorciare subito le distanze, ma Iob calcola male su rimbalzo e non riesce a calciare da distanza ravvicinata. Al 21′ Deulofeu non approfitta di una distrazione di Abdalla nell’area piccola: tacco dello spagnolo e parata di Piana. Il 3-0 è solo questione di tempo: Becao serve Deulofeu che si libera in area sulla destra, vede Nestorovski solo al centro e lo serve. Il macedone deve solo appoggiare in rete. Il numero 10 dopo il doppio assist cerca la rete alla mezz’ora, ma Piana non vuole concedergli la soddisfazione e devia in corner. Altra risposta provvidenziale al 41′ su Arslan, che in uno contro uno non riesce a superare il portiere. La Primavera si fa vedere in avanti sul finire del primo tempo: Nijon crossa palla rasoterra in area per il taglio di Asante, che in scivolata non ci arriva per pochi centimetri.
Si torna in campo dall’intervallo e Piana viene chiamato ancora a un grande intervento, questa volta in controtempo, su tiro del neoentrato Beto. Il duello si ripete al 51′, ma questa volta il portoghese segna: lancio lunghissimo di Becao per Pafundi, il gioiellino aggancia e serve in area Beto, che tira da distanza ravvicinata. La doppietta dell’attaccante si completa un minuto dopo su assist di Ehizibue, bravo a servire di prima il compagno. Intorno all’ora di gioco doppia occasione per la Primavera, entrambe le volte con Basha: al 58′ la punizione battuta dall’attaccante accarezza l’esterno della rete, e al 60′ il destro dell’italo-egiziano termina a lato. A trenta minuti dalla fine, cambio di casacca per Russo: subentrato tra le fila della Primavera, il ragazzo rileva Ehizibue, uscito dopo un intervento duro di Nijon. E pochi istanti successivi arrivano il terzo gol di Beto, con un pregevole destro a giro. Segue a ruota Nestorovski, che segna dopo un bel recupero di Jajalo. Il macedone sigla la doppietta e va ad abbracciare il compagno tra i sorrisi. La prima squadra dilaga e segna l’8-0 con Arslan: Nesto passa in area per l’inserimento di Nuytinck, che fa velo e permette al tedesco di marcare. Il macedone al 74′ completa la tripletta su rigore, opzionando il pallone della partita insieme a Beto. Il portoghese cerca anche il poker personale, ma sull’incornata Piana di riflesso manda in angolo. Altro bell’intervento del portiere al 79′, su tentativo di Pafundi. L’Udinese raggiunge però comunque la doppia cifra, e proprio con il “neoacquisto” Russo: colpo di testa violento su assist di Becao e 10-0 sul tabellino. Dopo tante emozioni, il secondo tempo finisce al 40′. Un’amichevole che sicuramente si rivelerà utile per il prosieguo di entrambe le formazioni.


(Foto LaPresse)


www.udinese.it

Source link

Gruppo Successo

Learn More →