DEPAOLI: "FELICE DI ESSERE TORNATO"

Le principali dichiarazioni del nuovo difensore dell’Hellas Verona, Fabio Depoliin occasione della sua presentazione alla stampa tenutasi oggi, mercoledì 28 settembre.

Come hai vissuto questo ritorno a Verona? “Fin dall’inizio la mia era intenzione quella di tornare qui da subito, e in realtà con la testa non sono mai andato via da Verona. Lavoro ogni giorno duramente perché la mia intenzione è quella di convincere la società a riscattarmi, per poi poter restare qui a lungo. Il gruppo mi ha trasmesso grande entusiasmo quest’anno come era stato l’anno scorso: io sono qui per dare il mio contributo alla squadra”.

Sei un esterno che può giocare sia a destra che a sinistra, ma anche come interno di centrocampo… “Sì penso di poter fare più ruoli: sono abituato a giocare come esterno, ma in passato ho fatto anche l’interno, è un ruolo che mi piace recitare. In ogni caso giocherò senza problemi in qualsiasi ruolo il mister mi chiederà di giocare” .

Quest’anno hai trovato molta concorrenza nel tuo… “Penso sia un fattore positivo, fa alzare il livello dell’allenamento, della competizione e di conseguenza penso sempre bene a tutti. Ognuno sa che deve osare il massimo per conquistarsi un posto da titolare la domenica: gioca chi si allena meglio”.

È cambiato qualcosa nel modo di giocare quest’anno? “No, giochi sempre a uomo anche se alcuni interpretai sono cambiati. Il dell’anno è rodato e quest’anno si sono aggiunti dei giovani di qualità che ciamo che dovrebbe, anche se devono necessariamente di tempo per adeguarsi. Il gruppo è sano, unito, formato da persone che lavorano sempre dando il massimo e che seguono il mister”.

Che analogie hai trovato tra mister Cioffi e Tudor? “Penso ce ne sono molte: sono due grandi motivatori che sanno leggere bene le partite in corsa e che durante la settimana ci fanno duramente in allenamento”.

Come avete sfruttato la sosta? “Ci è servito molto, abbiamo lavorato tanto pensando a migliorarci di giorno in giorno: sinceramente penso sia stata quasi come un ritiro”.

Il prossimo impegno sarà contro l’Udinese… “Credo che in questo sia la squadra più in forma del campionato. Ci aspetta una partita difficile, ma noi saremo tosti, aggressivi e avremo il nostro pubblico a sostenerci. Saremo pronti a metterli in difficoltà col nostro gioco”.

(Foto LaPresse)

www.hellasverona.it

Source link

Gruppo Successo

Learn More →