ALLEGRI E RABIOT: «UNA PARTITA DA VINCERE» | Notizia

UEFA Champions League

signore Massimiliano Allegri e Adrian Rabiot hanno presentato, in conferenza stampa, la sfida prossima di Champions League: martedì 11 ottobre alle 18:45 CEST la Juventus scende in campo al Sammy Ofer Stadium per affrontare il Maccabi Haifa. All’Allianz Stadium i bianconeri si sono imposti 3-1 con la doppietta di Adrien Rabiot e il gol di Dušan Vlahović, ora l’obiettivo è vincere anche in Israele per centrare il secondo successo in questa edizione della Champions.


SIGNOR ALLEGRI

«Domani sarà una partita complicata perché loro sono una squadra che anche qui all’Allianz Stadium ha fatto vedere buone cose. Sono dei buoni tiratori, sarà un ambiente caldo, bisognerà stare attenti in alcuni momenti della gara a non ripetere gli errori commessi fin qui: servirà una partita di compattezza. Da parte loro mi aspetto la solita formazione, con buone tecniche e, ripeto, buoni tiratori. La cosa importante sarà avere grande attenzione in alcuni momenti della partita, sulla fase difensiva, sulle marcature preventive, su tutto quello che riguarda le cose che abbiamo sbagliato fin qui. Ora i dettagli fanno la differenza. Abbiamo subito l’opportunità di scendere in campo e rimetterci in piedi, ora bisogna pensare al percorso che ci aspetta e che va fatto giorno dopo giorno con passione e voglia di raggiungere gli obiettivi. Dobbiamo essere consci dell’importanza della partita e andare in campo e fare il massimo sotto ogni punto di vista. Io ai ragazzi ho chiesto, lo ripeto, di essere più compatti e andare a eliminare gli errori che stiamo commettendo, che sono errori che una squadra che punta a vincere non deve commettere».


ADRIEN RABIOT

«Il nostro obiettivo deve essere andare in casa del Maccabi Haifa e vincere per continuare a puntare alla qualificazione, c’è grande voglia da parte di tutti noi. Ci stiamo confrontando sempre per individuare i problemi e risolverli, perché stiamo bene come gruppo, in allenamento lavoriamo bene e dobbiamo riuscire a fare in quello partita che facciamo in allenamento. Io mi sento per la squadra, ognuno di noi ha un ruolo importante e tutti vogliamo aiutare la squadra a superare questo periodo. Il Mondiale? Ora non ci penso, ci sono tante partite, dobbiamo fare bene e poi ci concentrareremo sul Mondiale quando sarà il momento».


(Foto LaPresse)


www.juventus.com

Source link

Gruppo Successo

Learn More →